SACE: OPERATIVA GARANZIA ARCHIMEDE

SACE: Garanzia Archimede, lo strumento previsto dalla Legge di Bilancio 2024 a supporto dei nuovi investimenti delle imprese italiane su territorio nazionale, è operativa. Sono supportati finanziamenti e cauzioni, della durata massima di 25 anni e senza limiti di importo ed è garantito fino al 70% dell’importo.

 

 

 

Leggi l'Articolo


Mimit, DL Pnrr: al via Transizione 5.0 - 6,3 miliardi per la sfida green e digitale delle imprese

MINISTERO DELLE IMPRESE E DEL MADE IN ITALY: Approvato in Consiglio dei Ministri il "Piano Transizione 5.0", su proposta del ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso. Il decreto-legge Pnrr, mira a sostenere gli investimenti in digitalizzazione e nella transizione green delle imprese attraverso un innovativo schema di crediti d'imposta. Un piano da 6,3 miliardi di euro, dove alle aziende verrà concesso un credito d'imposta automatico, senza alcuna valutazione preliminare, senza discriminazioni legate alle dimensioni dell'impresa, al settore di attività o alla sua localizzazione. Investimenti in beni materiali e immateriali saranno agevolati, purché si raggiunga una riduzione dei consumi energetici dell'unità produttiva pari almeno al 3% (o al 5% se calcolata sul processo interessato dall'investimento). Ammessi anche investimenti in nuovi beni strumentali necessari all'autoproduzione di energia green e spese per la formazione dei dipendenti finalizzate all'acquisizione di competenze nelle tecnologie per la transizione digitale ed energetica dei processi produttivi.

 

 

 

Leggi l'Articolo


FONDO DI GARANZIA, 5 MILIONI LA COPERTURA PER SINGOLA IMPRESA

MEDIOCREDITO CENTRALE - Sale fino a 5 milioni l’importo massimo per singola impresa che può essere garantito dal Fondo di garanzia per le PMI. Trova così attuazione uno dei punti qualificanti della riforma del Fondo in vigore dal 1° gennaio 2024. A tal fine, il Gestore del Fondo Mediocredito Centrale, d’intesa con il Ministero delle Imprese e del Made In Italy, renderà operativo a partire dal 29 febbraio il metodo dei cosiddetti “premi esenti” per il calcolo dell’ESL (l’Equivalente Sovvenzione Lordo, vale a dire l’elemento di aiuto della garanzia stessa). Calcolo necessario al fine di verificare il rispetto dei limiti previsti dalla normativa europea in materia di aiuti di stato.

 

 

Leggi l'Articolo


FONDO DI GARANZIA, OPERATIVO ENTRO FEBBRAIO L'IMPORTO MASSIMO GARANTITO A 5 MILIONI

MEDIOCREDITO CENTRALE - Entro la fine di febbraio sarà operativa per PMI e professionisti l’estensione dell’importo massimo garantito a 5 milioni di euro stabilita dalla riforma del Fondo di garanzia. Entro il 29 del mese corrente, sarà adottato il nuovo metodo dei cosiddetti “premi esenti” per calcolare il contenuto agevolativo delle garanzie (cioè l’ESL, l’Equivalente sovvenzione lordo). In attesa di tale approvazione sarà possibile, solo per PMI e professionisti, utilizzare il metodo che prevede l’applicazione di un premio annuo definito in base alla classe di valutazione (classe di rating) del soggetto beneficiario finale determinata dal modello di valutazione del Fondo.

 

 

Leggi l'Articolo


RIAPRE LA SABATINI FRIULI-VENEZIA GIULIA

MEDIOCREDITO CENTRALE - Dal 30 gennaio, riapre la Sabatini Friuli-Venezia Giulia. Possono essere presentate le domande per le agevolazioni per l’acquisto o il leasing di macchinari, impianti, attrezzature e beni strumentali di impresa, nonché hardware, software e tecnologie digitali .L’intervento è gestito dal Raggruppamento temporaneo di imprese formato dalla capofila Mediocredito Centrale e da Artigiancassa, mirato alle micro, piccole, medie imprese e grandi imprese che effettuano investimenti in un’unità locale situata nel territorio regionale. Sono ammissibili all’intervento le imprese che operano in tutti i settori economici ad eccezione di agricoltura, pesca e acquacoltura.

 

 

Leggi l'Articolo


DE MINIMIS A 300 MILA EURO PER IL FONDO DI GARANZIA

MEDIOCREDITO CENTRALE - Dal 1° gennaio il Fondo di garanzia, gestito da Mediocredito Centrale, applica il nuovo de minimis emanato con il Regolamento 2831/2023 della Commissione europea.

La principale novità riguarda l’innalzamento da 200 mila euro a 300 mila euro per impresa unica del massimale concesso ai sensi del de minimis. Questo massimale si calcola su base mobile tenendo conto dell’importo complessivo degli aiuti “de minimis” concessi nei tre anni precedenti alla data di concessione del nuovo aiuto (il riferimento temporale non è più quello degli esercizi finanziari, ma quello degli anni solari).

 

 

Leggi l'Articolo


ALLUVIONE TOSCANA: SIMEST, CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER €100 MILIONI

SIMEST - la Società del Gruppo CDP che sostiene la crescita delle imprese italiane nel mondo - comunica che, a partire dal 9 gennaio 2024 alle ore 9:00, sarà attivo il portale per la presentazione delle domande relative alla richiesta di contributi a fondo perduto riservati alle imprese esportatrici colpite dall’alluvione che ha colpito la Toscana lo scorso novembre.

 

Leggi l'Articolo


R&S, 300 MILIONI DI INCENTIVI PER LE IMPRESE DEL MEZZOGIORNO CON IL BANDO SCOPERTA IMPRENDITORIALE

MEDIOCREDITO CENTRALE - Al via le domande per i 300 milioni di incentivi previsti da “Scoperta imprenditoriale”, l’intervento agevolativo a favore delle imprese che realizzano progetti di ricerca e sviluppo nel Mezzogiorno, gestito da Mediocredito Centrale per conto del Ministero delle imprese e del Made in Italy.

Con il Decreto direttoriale 7 dicembre 2023 il Ministero ha stabilito i termini di apertura e le modalità di presentazione delle domande: dal 7 febbraio, le imprese che esercitano attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all’industria e i Centri di ricerca, possono inviare le richieste per gli incentivi tramite le piattaforma on line di Mediocredito Centrale, disponibile al link https://fondocrescitasostenibile.mcc.it/mise-fcs/.  Dal 24 gennaio i soggetti interessati possono precompilare le domande tramite la stessa procedura telematica.

 

 

Leggi l'Articolo


SACE C’È: AL VIA LA NUOVA GARANZIA ARCHIMEDE

SACE - Il Gruppo assicurativo finanziario direttamente controllato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, annuncia la nuova Garanzia Archimede, uno strumento di garanzia strutturale che risponde alle esigenze di crescita delle imprese connesse a investimenti produttivi e infrastrutturali green, per l’innovazione industriale, tecnologica e digitale, e nelle filiere strategiche, con l’obiettivo di dare impulso alla competitività e alla produttività del Sistema Paese.

 

Leggi l'Articolo


DAL 1° GENNAIO AL VIA LA RIFORMA DEL FONDO DI GARANZIA PER LE PMI

MEDIOCREDITO CENTRALE - Entra in vigore dal 1° gennaio 2024 la riforma del Fondo di garanzia per le Pmi in applicazione del cosiddetto DL Anticipi. Le nuove disposizioni, che avranno validità per dodici mesi, confermano alcune novità introdotte nel periodo pandemico come l’importo massimo garantito per singola impresa pari a 5 milioni di euro, l’ammissibilità per small mid cap (nella nuova definizione di imprese con un numero di addetti compreso tra 250 e 499 unità), l’ammissibilità degli enti del terzo settore e la gratuità per le microimprese. Allo stesso tempo, sono ripristinate alcune misure previste dalla normativa precedente al Covid, come la non ammissibilità delle imprese nella fascia 5 del modello di rating del Fondo e la differenziazione della copertura per le operazioni di liquidità in base alla fascia di rating.

 

 

Leggi l'Articolo